Cerca
  • flaviovalerioraffa

Come scoprire QUALE ASSICURAZIONE TI SERVE, in 5 minuti, con solo 3 domande risolutive [+ 1 bonus]

Quanti pensieri per la testa ogni giorno e quante proposte arrivano da TV, operatori, telefonate!

Tutti concentrati a venderti qualcosa che non vuoi nemmeno...

Ma tra vendere ed aiutare ad acquistare c’è molta differenza!


In Agenzia abbiamo da sempre deciso di assistere il nostro cliente, di lunga data o nuovo che sia, all’acquisto di ciò che ritiene personalmente più utile, nel suo percorso di vita, famiglia e lavoro, per essere più sicuro, per lavorare più tranquillo, per realizzare i propri progetti.


Così vogliamo continuare, dandoti questo strumento, sperando che ti sia di aiuto.

Si tratta di un breve percorso decisionale con 3 DOMANDE che, con ambizione, abbiamo definito RISOLUTIVE: vuoi provare?


Bene... allora cominciamo!


1. COSA MI PUO' ACCADERE ?

Bella domanda… “chi lo sa?”

MA in realtà non è una domanda così generica, anzi, tutt’altro!

Fai attenzione! Tu sai perfettamente la vita che conduci, il lavoro che svolgi e come lo svolgi; se sei dipendente o commerciante o professionista autonomo; se sei single o in coppia, se sei un genitore, quanti siete in famiglia ed ognuno cosa fa: chi pratica sport, chi guida; se hai un animale domestico; se hai una casa tua di proprietà, con un mutuo da onorare o se sei in affitto.

Mettersi a pensare ed individuare i pericoli in modo attento e specifico non è un esercizio così semplice! Potresti ritrovarti a pensarne troppi, alcuni anche trascurabili… e poi rimanere fermo e non sistemarne nessuno, neanche i più grossi!

Quindi passa al punto successivo e fa a te stesso questa semplice domanda:


2. Se mi accade un evento dannoso per quel determinato pericolo che ho pensato QUANTO PUO' GRAVARE su di me o su chi amo? Può rimanere solo un noioso contrattempo o diventare invece un peso insostenibile ?

Il trucco come vedi è valutare ​il livello di gravità dei rischi che corri.

Se dopo aver pensato a cosa può accadere “metti in fila” le varie situazioni che ti sono venute in mente, fai la tua personale scala di valore e di priorità!

Chi e cosa sai di dover proteggere per primo, cosa senti più importante?

Ora però è il momento di AGIRE!

Visto che è impossibile che lo facciano altri, sai perfettamente che devi pensare a tutto tu. Quindi ora, dopo aver ben ragionato, occorre adottare le misure indispensabili per ridurre i rischi che hai valutato e la domanda ora è una sola:


3. DA DOVE COMINCIO ad agire?

Beh! Prima avevi la scusa di non averlo ancora in mente, troppi pensieri tutti insieme… ora però hai fatto la tua personale lista delle priorità: sai chi e cosa è più importante per te! Il primo passo della tua azione comincia proprio da lì!

... e come vedi, non stiamo ancora parlando di assicurazioni.

Facciamo un esempio: per agire, se il tuo pensiero fosse: “Nella nuova casa ho comprato tutto nuovo e in zona mi han detto che purtroppo ci sono stati molti furti”, la tua priorità sarebbe certamente, mettere un allarme efficiente prima di tutto.

Se tua figlia ha annunciato che farà degli studi all’estero e starà via alcuni mesi, la tua priorità sarà mettere da parte i soldi per il viaggio, individuare un alloggio sicuro con un affitto affrontabile e che non abbia di che preoccuparsi, se succedesse qualcosa in terra straniera, salvo studiare con buoni risultati!

Oppure, se hai iniziato con entusiasmo un nuovo sport: hai le attrezzature giuste o rischi di farti male? Il casco lo hai comprato? È omologato?

Sono solo esempi per farti capire che applicando le soluzioni più banali ed immediate si risolvono spesso il 90% dei pericoli.


Molto bene! Ora ti sei guadagnato la parte BONUS cioè il nostro suggerimento:

se hai sistemato tutto o lo stai facendo, sicuramente hai la sensazione di essere molto più tranquillo… Ma è anche probabile tu NON lo sia ancora del tutto...

Ci crediamo ed è perfettamente comprensibile perchè quando le cose accadono e sono grosse, è facile che il danno a te stesso, agli altri, a chi vuoi bene e ... al tuo portafoglio, vada un po’ oltre le capacità di poter assorbire la spesa che devi affrontare per rimettere tutto a posto.

Per questo è importante anche saper come delegare qualcun altro che ti ASSICURI di provvedere dove tu non puoi arrivare. Per vivere più sicuro, per lavorare più tranquillo, per realizzare i tuoi progetti. Ecco quindi:


4. Il SUGGERIMENTO finale è quello di verificare sempre l'efficacia di ciò che hai fatto o hai intenzione di fare, parlandone anche con noi!

Come? È semplice: fissiamo un appuntamento; controlliamo i ragionamenti fatti: se le azioni che hai già iniziato, ti stanno dando i risultati attesi; ti faremo noi le DOMANDE GIUSTE sui dubbi che ti restano: se la tua sensazione di pericolo è ancora alta e se eventualmente occorre utilizzare tra le variegate proposte assicurative, una soluzione ‘ricamata a misura’ su di te, per essere tutelato su ciò che più ritieni importante per te, delegando alla Compagnia di Assicurazione la risposta ai guai più grossi.


Il nostro consiglio quindi è di NON LASCIARE NULLA AL CASO.

Fai scelte consapevoli, al limite anche decidere di rischiare TUTTO DA TE e tenere tutto immobile com’è, perché comunque ci hai ragionato e scegliere per primi, significa non ritrovarsi ad essere colti di sorpresa dopo.

Non si possono evitare le situazioni che accadono della vita, ma puoi sempre provare a prevederle e difenderti in modo efficace!


Ora... quando ci vedremo, TI INVITO A PORTARE CON TE il documento che troverai tra qualche riga qui sotto!

Lo puoi anche SCARICARE e mandarcelo in anticipo, quando vuoi, per email ass.ni.raffa@inwind.it o per foto su WhatsApp 3355804898.

Si tratta di un elaborato a forma di questionario, introdotto nell'Unione Europa e qui in Italia, chiamato IDD (direttiva per la distribuzione assicurativa)

E' molto utile perchè dà gli spunti che servono per aiutarti a definire la tua personale scala di priorità, le tue attività e cosa per te è più importante; per noi di conseguenza è un valido contributo per fornirti il supporto più vicino alle tue esigenze, senza tempestarti di pubblicità o anche solo proposte... che in fondo non ti interessano.


SCARICA IL DOCUMENTO

QUESTIONARIO IDD (demand & needs)
.pdf
Download PDF • 1.08MB

Eccoci!, siamo alla fine... 5 minuti come promesso.

Grazie per la lettura!

Spero davvero che questo breve post sia stato interessante e ti sia utile.

Ti confido che non è tutta farina del nostro sacco! Abbiamo cercato di condividere con te, in modo semplice e speriamo comprensibile, i grandi concetti che vengono espressi da fior di scrittori, libri e studi sulla Gestione del Rischio (Risk Management) e le sue quotidiane applicazioni nei casi della vita familiare e del lavoro.

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
In agenzia

tel:     02.55.18.24.10

fax:    17.82.21.71.49

email:   ass.ni.raffa@inwind.it 

 

pec:     assicurazioniraffa@legalmail.it

Vieni a trovarci

 

VIA FRANCESCO ANZANI 7

20135 - MILANO

Orari di apertura 

da Lunedì a Venerdì 

9:00 - 13:00 

14:30 - 18:00

Seguici su:

  • Facebook Social Icon
  • LinkedIn Icona sociale
Raffa Assicurazioni di Freno Santa
Raffa Flavio Valerio
Soggetti sottoposti a controllo e vigilanza Ivass