Cerca
  • flaviovalerioraffa

COME PUOI MOLTIPLICARE IL VALORE DEI SOLDI CHE HAI DA PARTE, IN CASO DI NECESSITÀ?

RISOLVI 3 PROBLEMI IMPORTANTI PER FAMIGLIA, CASA E LAVORO… CON 1 UNICA SOLUZIONE!


Chiariamo subito: non si tratta di una magia, né di incantesimi con la promessa di facili guadagni.
Cerchiamo solo di fare luce sul VALORE EFFETTIVO DEI TUOI RISPARMI.
Quanto valgono davvero i soldi che metti da parte?
In special modo pensa ai casi di necessità, a seguito di eventi sfortunati che possono impattare sul futuro immediato della tua famiglia o della tua attività.

PER LA TUA FAMIGLIA:
A SOSTEGNO DELLA CRESCITA SERENA DEI TUOI FIGLI

Partiamo subito su ciò che è la realtà: i tuoi cari contano su di te!
In famiglia lavorano a volte uno, a volte due persone ed il tenore di vita si basa sui loro stipendi.
Al giorno d’oggi poi, il concetto di famiglia si è anche allargato: ci sono famiglie che sono coppie di fatto non coniugate, ci sono le coppie arcobaleno e i single o i separati, con magari un figlio a carico, quindi vere forme di amore condiviso e stabile ma non ancora del tutto istituzionalizzato e quindi con tutele legislative e previdenziali ancora carenti.
Se venisse a mancare l’apporto dell’unico genitore o partner che crea reddito o di uno dei due? Cosa succede?
Come può proseguire la vita familiare, gli impegni presi con le banche… e se c’è una attività in proprio, come si fa?
Hai mai letto qualche studio con l’argomento: Quanto si spende mediamente per crescere e mantenere un figlio fino alla maggiore età?
Ci siamo documentati noi e ti risparmiamo la fatica di leggere tabelle e grafici: sono circa 10.000 euro all’anno (media tra 7.000 e 15.000 in base all’età) quindi, a conti fatti, sono 180.000 euro fino ai 18 anni e se vanno all’università si arriva anche a 250.000 e qualcosa di più, fino al traguardo della Laurea.
Come sai perfettamente, la crescita serena dei figli rientra da sempre tra le componenti più sensibili per una famiglia italiana: per il genitore vederli forti e pronti per uscire di casa, con tutte le possibilità di realizzare il loro futuro è un punto d’arrivo.
Se sei genitore puoi immaginarti lì, soddisfatto e felice per i loro successi, che alla fine, non nascondiamoci, sono anche un po’ tuoi.
Tutto splendido ok, ma ora… la domanda brutta ma che va fatta…
Sarebbe possibile tutto questo: la loro crescita, la loro indipendenza, senza la tua presenza e il tuo contributo oggi? E se mancasse il tuo apporto da un giorno all’altro?
Questo non è essere negativi, ma piuttosto vuol dire di essere PREVIDENTI; battere sul tempo le brutte sorprese che la vita potrebbe riservare a noi o peggio ancora alle persone che ci amano e che noi amiamo.
Ora non c’è bisogno di fare scongiuri e se non ci avevi ancora pensato, non ti devi preoccupare oltre, perché sei ancora perfettamente in tempo per organizzarti e rimediare.
Gli strumenti ci sono e si chiamano Polizze Vita.
Non rimpiazzerà mai l’amore che tu puoi dare ai tuoi figli, ma aiuterà potentemente le finanze che, nella sfortunata circostanza, tu potresti non potergli più mettere a disposizione per realizzare i loro sogni. Vuoi fare due conti per investire sulla serenità?
Li facciamo noi con te, saranno soddisfacenti e convincenti, ALLA TUA PORTATA, perché sappi che sempre e comunque “POCO È MEGLIO DI NIENTE”.

PER LA TUA CASA:
PER GARANTIRE IL RISCATTO SICURO DEL TUO MUTUO

Partiamo anche qui con una premessa: non c’è nulla di male nell’avere dei debiti.
Tutti quanti abbiamo avuto o ancora potremmo avere, dei momenti di necessità economica per cui possiamo aver contratto dei debiti, mutui o dei finanziamenti di qualunque tipo, oppure più semplicemente abbiamo programmato un rientro graduale di un prestito bancario.
Il più tipico e ricorrente (anche per me che scrivo) è appunto il Mutuo casa, perché quasi nessuno oggi riesce a comprare casa con tutti i soldi a disposizione subito e quindi richiedere il mutuo è una condizione oramai necessaria. Di conseguenza è importante conoscere cosa implica per te e la tua famiglia.
La casa acquistata col Mutuo è tua o non lo è? La risposta è No, se non restituisci il prestito. E se succede un guaio serio? Sai già come la tua famiglia può fronteggiare senza problemi il debito e rimanere proprietaria di casa?
Ci sono alcune cose utili da sapere.
Primo punto: per stipulare un mutuo la banca vi chiederà obbligatoriamente di stipulare una polizza incendio che riesca a coprire almeno l’importo del prestito che vi viene erogato, in base alla durata e al valore di perizia dell’appartamento. Ve lo chiede perché vuole (con i vostri soldi…) proteggere il proprio capitale, che ha investito su di voi. Infatti, in caso di danni all’immobile, poiché risultate vincolati al prestito della banca, sarà infatti la banca per prima a beneficiare dei rimborsi dell’assicurazione, non voi.
Nota bene: Se però, come quotidianamente accade, si rompe il tubo della lavatrice o entrano i ladri in casa o rompete qualcosa del vostro vicino, il problema rimane vostro, perché l’immobile per loro è salvo. Per fortuna tu però puoi proteggerti autonomamente anche da questi incidenti. Chiedi a noi!
Il secondo passo, molto più importante e delicato è che la banca, nel caso in cui l’unico o uno degli intestatari del Mutuo dovesse venire a mancare, chiederà le rate rimanenti o l’estinzione immediata del mutuo agli eredi (coniuge, figli) che dovranno affrontare da soli la spesa, quindi con una difficoltà grande nel gestire le risorse ed i risparmi che potrebbero venire a mancare.
Quindi che fare? Vuoi rinunciare alla casa e vuoi che vada in mano a chi vi ha prestato il denaro? O vuoi che i tuoi famigliari non vengano “travolti” dalla richiesta di saldo del debito?
Esiste una via d’uscita! Che sia l’Assicurazione a pagare quanto rimane da saldare alla banca per consentirvi di rimanere padroni di casa per sempre.
Questi tipi di Assicurazione vita, peraltro, essendo collegati solitamente a cifre che decrescono in proporzione alle rate del mutuo che rimangono, hanno importi annuali piuttosto contenuti.

PER IL TUO LAVORO E LA STABILITÀ ECONOMICA DELLA TUA ATTIVITA’

Se sei un lavoratore autonomo, sei titolare o socio di una azienda, certamente sai chi e cosa è importante e strategico per la tua attività.
Per te è facilissimo individuare Una o più figure professionali all’interno della tua azienda che se, dall’oggi al domani, dovessero mancare per una qualunque ragione lascerebbero un vuoto enorme anche a livello economico.
Pensare a dover sistemare le quote di un socio, o il ricambio della persona venuta a mancare con un nuovo soggetto di medesime capacità, ma con un’inevitabile richiesta remunerativa importante.
Quanto tempo e quanto denaro devi dedicarci? E nel frattempo le cose come vanno?
Prova a pensarci su: chi sono per la tua azienda queste persone?
Se il primo della lista sei proprio tu, che magari sei il titolare dell’azienda… hai ragione!
Un altro esempio potrebbe essere la figura dell’altro tuo socio, che è il tuo gemello in affari.
Oppure l’amministratore delegato o il consigliere… siete tutti coinvolti nelle grandi decisioni strategiche. Ma ancora perché non la figura del vostro contabile da cui dipendono i rapporti con gli enti ed i bilanci o un commerciale dal cospicuo portafoglio clienti a lui legato? O ancora il vostro miglior tecnico, a capo della squadra operativa.
Ci avevi mai pensato? Se ti sei accorto che tra i tuoi collaboratori esiste una figura di questo tipo, non perdere altro tempo ed informati, per capire come tutelare la tua azienda e queste figure di “uomo chiave” (key-man all’inglese), per essere tranquillo nella gestione della situazione d’emergenza e per garantirti la continuità operativa ed economica.

RICORDATI CHE L'ASSICURAZIONE E' UNA GRANDE RISORSA!
Nell'emergenza non ti potrà mai offrire la soluzione al problema, ma è certo che ti metterà a disposizione gli strumenti economici, per essere più sereno e preparato a risolvere la situazione!

Per ogni necessità di chiarimento o approfondimento in relazione ai temi indicati siamo a disposizione, CONTATTACI SUBITO!

tel. 02.55.18.24.10

ass.ni.raffa@inwind.it

www.raffa-assicurazioni.com

@assicurazioniraffamilano






14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
In agenzia

tel:     02.55.18.24.10

fax:    17.82.21.71.49

email:   ass.ni.raffa@inwind.it 

 

pec:     assicurazioniraffa@legalmail.it

Vieni a trovarci

 

VIA FRANCESCO ANZANI 7

20135 - MILANO

Orari di apertura 

da Lunedì a Venerdì 

9:00 - 13:00 

14:30 - 18:00

Seguici su:

  • Facebook Social Icon
  • LinkedIn Icona sociale
Raffa Assicurazioni di Freno Santa
Raffa Flavio Valerio
Soggetti sottoposti a controllo e vigilanza Ivass